Prosegue il 20 Luglio l’Ortigia Film Festival

Il 20 luglio Grassadonia e Piazza arrivano a Ortigia Film Festival per la proiezione speciale di “Sicilian Ghost Story”.

Incontro-aperitivo con Andrea Purgatori per i due filmmaker.

A due anni dalla scomparsa del musicista, la vetrina dei documentari propone “Pino Daniele – Il tempo resterà” alla presenza del regista Giorgio Verdelli.

Fabio Grassadonia e Antonio Piazza arrivano il 20 luglio a Ortigia Film Festival per la proiezione speciale in Arena Minerva alle ore 21.00 di Sicilian Ghost Story la loro opera seconda che ha aperto la Semaine de la Critique al Festival di Cannes 2017. Luna, una ragazzina siciliana, frequenta un compagno di classe, Giuseppe, contro il volere dei suoi genitori, perché il padre di lui è coinvolto con la malavita. Giuseppe porta lo stesso nome di Giuseppe Di Matteo e come lui scompare misteriosamente. Lei non si dà pace, entrando in conflitto con la famiglia, con i compagni di classe e anche con la sua migliore amica. La certezza che Giuseppe si possa salvare le viene dai suoi strani sogni e da un terribile evento, in cui quasi annega in un lago e le sembra di ritrovare il ragazzo in una sorta di antro subacqueo. La realtà però è assai meno magica e molto più terribile.

Proseguirà alle 23.00 la vetrina dei documentari “musicale” con Pino Daniele – Il tempo resterà, alla presenza del regista Giorgio Verdelli. A due anni di distanza dalla scomparsa del musicista, il doc è un viaggio attraverso la musica, i concerti e la vita del grande artista partenopeo con una straordinaria serie di immagini – molte delle quali mai mostrate finora – testimonianze e performance musicali, come quelle di Clementino, Stefano Bollani, Rino Zurzolo, Enzo De Caro.

In Arena Logoteta spazio al concorso internazionale dei cortometraggi con la proiezione in anteprima nazionale di Jocasta di Rami Salloum (21.00) e Bus Story di Jorge Judice (21.20) e in anteprima per la Sicilia di Coco di Veronica Succi, alla presenza della regista e dell’interprete Federico Rosati.

Alle 19.00 al Moon (Via Roma 112) per la serie di apertivi-incontri “Faccia a faccia col cinema italiano” Andrea Purgatori incontrerà i registi Fabio Grassadonia e Antonio Piazza e Marco Giallini, giurato del concorso dei lungometraggi, per un confronto sul cinema italiano di oggi e di domani. Moderano Stefano Amadio e Salvo Grillo.
Alle 23.00 in Arena Logoteta la replica di Sicilian Ghost Story e l’incontro con Fabio Grassadonia e Antonio Piazza.

Il Festival ha il sostegno di SIAE – Società Italiana degli Autori ed Editori e del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo – MiBACT ed è realizzato nell’ambito del Programma Sensi Contemporanei Cinema, “Regione Siciliana – Assessorato Turismo, Sport e Spettacolo – Ufficio Speciale per il Cinema e l’Audiovisivo”, “Sicilia Filmcommission” con il patrocinio del Comune di Siracusa.

Il trailer del Festival: http://bit.ly/2sPLIVV