Annunciati i premi tecnici dedicati ai cortometraggi della IX edizione dell’Ortigia Film Festival.

Si riconferma il Premio Rai Cinema Channel e si aggiungono il Premio Laser Film “Corto in post” e il Premio Studio Sound “Amore per il Suono”.

A Siracusa dal 15 al 22 luglio.

Annunciati i premi tecnici della Sezione competitiva dei cortometraggi della IX edizione di Ortigia Film Festival. Saranno ben tre i premi di questa edizione: il Premio Rai Cinema Channel, il Premio Laser Film “Corto in post” e il Premio Studio Sound “Amore per il Suono”.

Viene riconfermata la partnership con Rai Cinema Channel con un premio del valore di 1.000 € per il corto “più web” tra quelli selezionati. Il riconoscimento vuole premiare l’efficacia di un racconto che ben si presti ad essere diffuso sui canali web. Il premio consiste in un contratto di acquisto dei diritti del corto, da parte di Rai Cinema che godrà della visibilità su www.raicinemachannel.it e sui suoi siti partner.

Il Premio Laser Film: “Corto in post” andrà al miglior Cortometraggio scelto dalla Giuria e offrirà un pacchetto di post produzione video da assegnare al prossimo cortometraggio del vincitore, per un totale di 8 ore di color correction con un colorist interno all’azienda, da effettuare a Roma presso la sede della Laser S Film. Il tutto per un valore complessivo di circa 4.500 €.

Laser Film, sponsor della kermesse, si pone sempre più l’obiettivo di essere un punto di riferimento nel mondo della post produzione audio e video, ed in particolare di supportare lo sviluppo di giovani talenti nel mondo dell’entertainment.

Il premio nello specifico consiste in: Lavorazioni video, Ingest materiale dell’intero progetto, Inserimento titoli di testa e coda, Color correction (8 ore), Sincronizzazione audio, Scarico DCP su chiavetta USB.

Il Premio Studio Sound: “Amore per il Suono” è messo in palio in collaborazione con la struttura di post produzione Studio Sound di Roma, in particolare con Stefano Di Fiore, artigiano del suono cinematografico. Il premio consiste nella finalizzazione audio del prossimo cortometraggio del vincitore. Il riconoscimento andrà all’opera che si è distinta per la migliore attenzione e cura della parte sonora del film, in particolare per la presa diretta ed il montaggio del suono: dialoghi, effetti sonori e atmosfere audio.

Il premio, per un valore complessivo di 3.500 €, nello specifico consiste in: 2 turni di sala di registrazione doppiaggio, 3 Turni di sala editing per l’ottimizzazione delle colonne audio con Stefano Di Fiore, 6 turni Sala Mix 5.1 Certificata Dolby.

Ortigia Film Festival ha il sostegno di SIAE Società Italiana degli Autori ed Editori e del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del TurismoMiBACT ed è realizzato nell’ambito del Programma Sensi Contemporanei Cinema, “Regione Siciliana – Assessorato Turismo, Sport e Spettacolo – Ufficio Speciale per il Cinema e l’Audiovisivo”, “Sicilia Filmcommission” con il patrocinio del Comune di Siracusa.

Scarica il comunicato in PDF

Dal 15 al 22 luglio torna l’Ortigia Film Festival giunto alla sua IX edizione all’insegna del tema “vita e ribellione”.

off2017-edizione9

“Dopo la guerra” di Annarita Zambrano apre la kermesse alla presenza della regista.

Chiude il festival “Taranta on the Road” di Salvatore Allocca entrambi in anteprima siciliana.

Tra i corti “Veneranda Augusta” di Francesco Cannavà sul polo petrolchimico di Augusta in anteprima mondiale.

Tra gli ospiti Isabella Ragonese che riceverà il Premio “Veramente Indipendente”. Attesi inoltre Andrea De Sica, Maria Sole Tognazzi, Marco Giallini, Fabio Mollo, Alessandro Aronadio, Andrea Purgatori, Marco Spagnoli, Fabio Grassadonia, Andrea Sartoretti e Antonio Piazza.

Madrina del Festival Daniela Virgilio e tanti documentari “musicali”

Torna dal 15 al 22 luglio l’Ortigia Film Festival, giunto alla sua IX edizione. La kermesse cinematografica della città di Siracusa, diretta da Lisa Romano e coaudiuvata da Paola Poli, è dedicata alle opere prime e seconde del cinema italiano, ai documentari e ai cortometraggi italiani e internazionali. Tanti gli ospiti che, come ogni anno, si daranno appuntamento nella splendida cornice di Siracusa. Madrina del Festival la promettente Daniela Virgilio, nota al grande pubblico per la sua interpretazione nella serie Romanzo Criminale.

Si parte il 15 luglio con Dopo la guerra di Annarita Zambrano, in anteprima siciliana. Il film apre il concorso lungometraggi. Già presentato al Festival di Cannes 2017 nella sezione Un Certain Regard, affronta il tema del terrorismo attraverso una chiave di lettura intima e inedita. Il 16 luglio sarà la volta de I figli della notte, debutto molto apprezzato dalla critica, presentato in sala dal regista Andrea De Sica. Il 17 luglio verrà proiettato Il più grande sogno opera prima di Michele Vannucci con in sala gli interpreti Mirko Frezza e Milena Mancini. Il 18 luglio sarà la volta de Il padre d’Italia, secondo lungometraggio per Fabio Mollo; a presentarlo al pubblico del festival il regista insieme alla sceneggiatrice Josella Porto e alla protagonista Isabella Ragonese, che riceverà per l’occasione il Premio “Veramente Indipendente” messo in palio dal portale cinemaitaliano.info. Il 19 luglio sarà proiettato Orecchie l’opera seconda di Alessandro Aronadio: in sala il regista e Andrea Purgatori nell’inedita veste di interprete. Sempre da Cannes 2017, arriva il 20 luglio anche Sicilian Ghost Story, alla presenza dei registi Fabio Grassadonia e Antonio Piazza.

Il 21 luglio chiuderà la sezione lungometraggi, in anteprima siciliana, Taranta on the Road di Salvatore Allocca che incontrerà il pubblico insieme al protagonista Alessio Vassallo.

Sarà per lo più “musicale” la vetrina dei documentari con The Rolling Stones Ole’, Ole’, Ole’!: A Trip Across Latin America di Paul DugdaleI’m Not Your Negro di Raoul PeckNessuno mi può giudicare di Steve Della Casa e Chiara RonchiniPino Daniele - Il Tempo Restera’ di Giorgio VerdelliPellegrino di Ruben Monterosso e Federico SavonittoIl principe di Ostia - Bronx di Raffaele Passerini e The Black Sheep di Antonio Martino. Proiezione speciale per Motori ruggenti di Marco Spagnoli, che lo presenterà il 21 luglio prima dell’uscita cinematografica fissata per il 25 luglio.

Molti i cortometraggi in concorso scelti tra i tantissimi giunti al Festival da numerosi paesi del mondo. Tra tutti guiderà i corti in concorso l’anteprima mondiale di Veneranda Augusta di Francesco Cannavà ambientato nel polo petrolchimico più grande d’Europa che si trova ad Augusta vicino a Siracusa. Qui il tasso di mortalità per tumori è superiore al 30%. Unica voce a sostegno delle famiglie è quella del parroco che denuncia ciò che sta accadendo diventando un punto di riferimento per quanti vivono in quell’area inquinata.

"Vita e ribellione" è il tema di molti dei film presenti quest’anno al Festival: dal terrorismo alla mafia, dagli immigrati al diritto di paternità, dalla ribellione adolescenziale fino a quella contro lo stato connivente.

Giurie di prestigiosi professionisti valuteranno i film di questa IX edizione di Ortigia Film Festival. Fabio Ferzetti in qualità di Presidente della Giuria del Concorso lungometraggi, insieme a Maria Sole Tognazzi e a Marco Giallini saranno chiamati a valutare le opere presenti. Di Maria Sole Tognazzi e Marco Giallini saranno inoltre proiettati Viaggio sola e Tutta colpa di Freud. A comporre la Giuria dei corti sono invece Andrea Sartoretti (presidente) che presenterà il suo corto Armando, la costumista Isabella Rizza e la produttrice Simonetta Amenta.

Tra i giurati del festival anche il pubblico di Ortigia che assegnerà, tramite votazione: il premio Miglior Film e Miglior Corto. Il portale Cinemaitaliano.info in collaborazione con Ortigia Film Festival assegna inoltre 2 premi al Film e all’interprete dell’anno “Veramente Indipendente”.

Il Festival ha il sostegno di SIAE Società Italiana degli Autori ed Editori e del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del TurismoMiBACT ed è realizzato nell’ambito del Programma Sensi Contemporanei Cinema, “Regione Siciliana – Assessorato Turismo, Sport e Spettacolo – Ufficio Speciale per il Cinema e l'Audiovisivo”, “Sicilia Filmcommission” con il patrocinio del Comune di Siracusa.

Daniela Virgilio sarà la madrina della IX edizione dell’Ortigia Film Festival.

Daniela Virgilio sarà la madrina la IX edizione di Ortigia Film Festival che si svolgerà dal 15 al 22 luglio 2017.

Nuova promessa del cinema italiano, ha debuttato sul grande schermo nel 2006 interpretando il ruolo della protagonista ne Il bosco fuori, film horror di Gabriele Albanesi. L’anno seguente si diploma al Centro sperimentale di cinematografia di Roma. Il debutto televisivo avviene invece due anni dopo in Romanzo Criminale, la celebre serie tv di Stefano Sollima per Sky, nel ruolo di Patrizia, la donna del Dandi, il boss della banda della Magliana. Il mediometraggio So che c’è un uomo di Gianclaudio Cappai, a cui ha partecipato, è stato presentato in concorso alla 66ma Mostra d’Arte Cinematografica di Venezia.

Numerosi gli altri ruoli tra cinema, tv e teatro, fra cui Immaturi, La solita commedia – Inferno, Quel bravo ragazzo, Questione di karma, Intelligence, Rex, Un passo dal cielo. Nel 2012 ha partecipato anche al video Parole di ghiaccio del rapper Emis Killa.

Ortigia Film Festival 2017, incorniciato nello splendido scenario di Ortigia, patrimonio mondiale dell’Unesco dal 2005, presenta la Sezione competitiva di opere prime e seconde italiane, il Concorso internazionale Cortometraggi e la Vetrina Documentari. Il pubblico di Ortigia Film Festival è giurato ed assegna tramite votazione: il premio Miglior Film e Miglior Corto.

Il Festival ha il sostegno del MiBACT – Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo – e di SIAE – Società Italiana degli Autori ed Editori ed è realizzato nell’ambito del Programma Sensi Contemporanei Cinema, “Regione Siciliana – Assessorato Turismo, Sport e Spettacolo – Ufficio Speciale per il Cinema e l’Audiovisivo”, “Sicilia Filmcommission” con il patrocinio del Comune di Siracusa.

COMUNICATO MADRINA OFF 2017

“Dopo la guerra” opera prima di Annarita Zambrano aprirà il 15 luglio la IX edizione dell’Ortigia Film Festival.

Il film è in anteprima per la Sicilia e uscirà al cinema in autunno.

Dopo la guerra” di Annarita Zambrano il 15 luglio aprirà la IX edizione di Ortigia Film Festival che si svolgerà dal 15 al 22 luglio 2017 per la sezione dei lungometraggi in concorso. La regista, che ha scritto il film insieme a Delphine Agut, sarà la special guest della manifestazione siracusana. “Dopo la guerra” è stato presentato al Festival di Cannes 2017 nella sezione Un Certain Regard e affronta, il tema del terrorismo attraverso una chiave di lettura intima e inedita, ovvero quella delle sorti di una famiglia comune che si ritrova “inciampata” nella Storia. “Dopo la guerra” è una riflessione sulla colpa, sulla violenza che ritorna, sull’incapacità di guardare se stessi quando il dolore privato si fonde con quello collettivo della società in cui si vive.

Bologna, 2002. La protesta contro la riforma del lavoro esplode nelle università. L’assassinio di un giudice riapre vecchie ferite politiche tra Italia e Francia. Marco, ex-militante di sinistra, condannato per omicidio vive da 20 anni in Francia grazie alla Dottrina Mitterand, che permetteva agli ex terroristi di trovare asilo oltre Alpe, è sospettato di essere il mandante dell’attentato. Quando il governo Italiano ne chiede l’estradizione Marco decide di scappare con Viola, sua figlia adolescente nata in Francia. La sua vita precipita, portando nel baratro anche quella della sua famiglia italiana, che, da un giorno all’altro, si (ri)trova costretta a pagare per le sue colpe passate.

L’esordio alla regia di Annarita Zambrano, che arriva al Festival di Ortigia in anteprima siciliana, vede nel cast Giuseppe Battiston, Barbora Bobulova, Fabrizio Ferracane, Elisabetta Piccolomini, Maryline Canto, Jean-Marc Barr. La fotografia è di Laurent Brunet, il montaggio di Muriel Breton, le musiche di Grégoire Hetzel. È prodotto dalla Movimento Film di Mario Mazzarotto e da Sensito Films, Bord Cadre Films, Cinémadefacto e sarà distribuito in Italia in autunno da I Wonder Pictures.

Con il suo cortometraggio “Ophelia” Annarita Zambrano già nel 2013 era stata in concorso a Cannes nella sezione cortometraggi e, al Festival di Ortigia di quell’anno, aveva vinto una menzione speciale a conferma di quell’indubbio talento che l’avrebbe portata all’attenzione della stampa e della critica.

Ortigia Film Festival 2017, incorniciato nello splendido scenario di Ortigia, patrimonio mondiale dell’Unesco dal 2005, oltre alla Sezione competitiva di opere prime e seconde italiane, presenta il Concorso internazionale Cortometraggi e la Vetrina Documentari. Il pubblico di Ortigia Film Festival è giurato ed assegna tramite votazione: il premio Miglior Film e Miglior Corto. Il portale Cinemaitaliano.info in collaborazione con Ortigia Film Festival assegna inoltre 2 premi al Film e all’interprete dell’anno “Veramente Indipendente”.

Il Festival ha il sostegno del MiBACT – Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo – e di SIAE – Società Italiana degli Autori ed Editori ed è realizzato nell’ambito del Programma Sensi Contemporanei Cinema, “Regione Siciliana – Assessorato Turismo, Sport e Spettacolo – Ufficio Speciale per il Cinema e l’Audiovisivo”, “Sicilia Filmcommission” con il Patrocinio del Comune di Siracusa.

COMUNICATO DOPO LA GUERRA APRE OFF 2017

Annunciata la giuria dei corti della IX edizione dell’Ortigia Film Festival.

Andrea Sartoretti Presidente affiancato dalla costumista Isabella Rizza e dalla produttrice Simonetta Amenta.

A Siracusa dal 15 al 22 luglio.

Sarà il poliedrico attore Andrea Sartoretti il Presidente di Giuria del Concorso internazionale Cortometraggi, della IX edizione di Ortigia Film Festival che si svolgerà dal 15 al 22 luglio 2017.

Volto noto al grande pubblico, Sartoretti è un interprete versatile e capace di passare da Squadra Antimafia, Boris e Romanzo Criminale al raffinato film dell’iraniano Amir Naderi.

Lo affiancheranno, nella missione di valutare la sezione cortometraggi del Festival, la costumista Isabella Rizza, già David di Donatello per Non ti Muovere di Sergio Castellitto e la produttrice Simonetta Amenta che, con la sua Eurofilm, ha portato in cinquina ai Nastri D’Argento e ai David di Donatello 2017 il documentario Magic Island di Marco Amenta.

Ortigia Film Festival 2017 oltre alla Sezione competitiva dei corti, presenta il Concorso Lungometraggi Italiani di Fiction, opere prime e seconde e la Vetrina Documentari. Oltre alla giuria dei cortometraggi anche il pubblico di Ortigia Film Festival è un giurato della kermesse che assegnerà tramite votazione il premio Miglior Film.

Il Festival ha il sostegno del MiBACT – Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo – e di SIAE – Società Italiana degli Autori ed Editori ed è realizzato nell’ambito del Programma Sensi Contemporanei Cinema, “Regione Siciliana – Assessorato Turismo, Sport e Spettacolo – Ufficio Speciale per il Cinema e l’Audiovisivo”, “Sicilia Filmcommission” con il Patrocinio del Comune di Siracusa.

COMUNICATO GIURIA CORTI OFF 2017

Annunciata la giuria dei lungometraggi della IX edizione dell’Ortigia Film Festival.

Fabio Ferzetti Presidente affiancato da Maria Sole Tognazzi e Marco Giallini.

Tutti a Siracusa dal 15 al 22 luglio.

Sarà il critico e giornalista cinematografico Fabio Ferzetti il Presidente di Giuria del Concorso Lungometraggi Italiani di Fiction, opere prime e seconde, della IX edizione di Ortigia Film Festival, il Festival Internazionale del Cinema della città di Siracusa, che si svolgerà dal 15 al 22 luglio 2017.

Con lui la regista Maria Sole Tognazzi e l’attore Marco Giallini.

La giuria assegnerà per la sezione Concorso lungometraggi italiani opere prime e seconde, 2 premi: Miglior Film e Miglior Interprete. I giurati potranno inoltre attribuire alle opere in concorso, riconoscimenti e menzioni speciali.

Ortigia Film Festival 2017, incorniciato nello splendido scenario di Ortigia, patrimonio mondiale dell’Unesco dal 2005, oltre alla Sezione competitiva di opere prime e seconde italiane, presenta il Concorso internazionale Cortometraggi e la Vetrina Documentari. Il pubblico di Ortigia Film Festival è giurato ed assegna tramite votazione: il premio Miglior Film e Miglior Corto. Il portale Cinemaitaliano.info in collaborazione con Ortigia Film Festival assegna inoltre 2 premi al Film e all’interprete dell’anno “Veramente Indipendente”.

Il Festival ha il sostegno del MiBACT – Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo – e di SIAE – Società Italiana degli Autori ed Editori ed è realizzato nell’ambito del Programma Sensi Contemporanei Cinema, “Regione Siciliana – Assessorato Turismo, Sport e Spettacolo – Ufficio Speciale per il Cinema e l’Audiovisivo”,”Sicilia Filmcommission” con il patrocinio del Comune di Siracusa.

COMUNICATO GIURIA LUNGOMETRAGGI OFF 2017

OFF 2017 Bando ufficiale online

Al via le iscrizioni per partecipazione alla nona edizione che si terrà dal 15 al 22 luglio.

Dal 15 al 22 luglio 2017 si terrà la nona edizione di Ortigia Film Festival, il Festival Internazionale del Cinema della città di Siracusa.

Il bando è consultabile sul sito ufficiale www.ortigiafilmfestival.it dove è possibile scaricare l’entry form per l’iscrizione al Concorso Lungometraggi Italiani di Fiction, opere prime e seconde, Concorso internazionale Cortometraggi, Vetrina Documentari.

L’edizione 2016 ha visto 82 opere proiettate con 2 anteprime mondiali, 12 anteprime nazionali e 9 anteprime regionali, la maggior parte delle quali di produzione italiana, confermando l’impegno del Festival nel promuovere il cinema italiano con particolare attenzione anche alle forme più indipendenti che creano soprattutto nei cortometraggi nuove visioni e linguaggi sperimentali.

Una giuria di esperti nominata dal direttore e dal comitato direttivo, assegnerà per la sezione Concorso lungometraggi italiani opere prime e seconde, 2 premi: Miglior Film e Miglior Interprete. Per la sezione Concorso Internazionale Cortometraggi: Miglior Corto. La giuria potrà inoltre attribuire alle opere in concorso, riconoscimenti e menzioni speciali.

Il pubblico di Ortigia Film Festival è giurato ed assegna tramite votazione: il premio Miglior Film e Miglior Corto. Il portale Cinemaitaliano.info in collaborazione con Ortigia Film Festival assegna 2 premi al Film e all’interprete dell’anno “Veramente Indipendente”. La deadline per inviare le opere è fissata al 15 maggio 2017.

Il Festival ha il sostegno del MiBACT – Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo – e di SIAE – Società Italiana degli Autori ed Editori ed è realizzato nell’ambito del Programma Sensi Contemporanei Cinema, “Regione Siciliana – Assessorato Turismo, Sport e Spettacolo – Ufficio Speciale per il Cinema e l’Audiovisivo”, “Sicilia Filmcommission” con il Patrocinio del Comune di Siracusa.

COMUNICATO BANDO OFF 2017