Annunciati i premi tecnici dedicati ai cortometraggi della IX edizione dell’Ortigia Film Festival.

Si riconferma il Premio Rai Cinema Channel e si aggiungono il Premio Laser Film “Corto in post” e il Premio Studio Sound “Amore per il Suono”.

A Siracusa dal 15 al 22 luglio.

Annunciati i premi tecnici della Sezione competitiva dei cortometraggi della IX edizione di Ortigia Film Festival. Saranno ben tre i premi di questa edizione: il Premio Rai Cinema Channel, il Premio Laser Film “Corto in post” e il Premio Studio Sound “Amore per il Suono”.

Viene riconfermata la partnership con Rai Cinema Channel con un premio del valore di 1.000 € per il corto “più web” tra quelli selezionati. Il riconoscimento vuole premiare l’efficacia di un racconto che ben si presti ad essere diffuso sui canali web. Il premio consiste in un contratto di acquisto dei diritti del corto, da parte di Rai Cinema che godrà della visibilità su www.raicinemachannel.it e sui suoi siti partner.

Il Premio Laser Film: “Corto in post” andrà al miglior Cortometraggio scelto dalla Giuria e offrirà un pacchetto di post produzione video da assegnare al prossimo cortometraggio del vincitore, per un totale di 8 ore di color correction con un colorist interno all’azienda, da effettuare a Roma presso la sede della Laser S Film. Il tutto per un valore complessivo di circa 4.500 €.

Laser Film, sponsor della kermesse, si pone sempre più l’obiettivo di essere un punto di riferimento nel mondo della post produzione audio e video, ed in particolare di supportare lo sviluppo di giovani talenti nel mondo dell’entertainment.

Il premio nello specifico consiste in: Lavorazioni video, Ingest materiale dell’intero progetto, Inserimento titoli di testa e coda, Color correction (8 ore), Sincronizzazione audio, Scarico DCP su chiavetta USB.

Il Premio Studio Sound: “Amore per il Suono” è messo in palio in collaborazione con la struttura di post produzione Studio Sound di Roma, in particolare con Stefano Di Fiore, artigiano del suono cinematografico. Il premio consiste nella finalizzazione audio del prossimo cortometraggio del vincitore. Il riconoscimento andrà all’opera che si è distinta per la migliore attenzione e cura della parte sonora del film, in particolare per la presa diretta ed il montaggio del suono: dialoghi, effetti sonori e atmosfere audio.

Il premio, per un valore complessivo di 3.500 €, nello specifico consiste in: 2 turni di sala di registrazione doppiaggio, 3 Turni di sala editing per l’ottimizzazione delle colonne audio con Stefano Di Fiore, 6 turni Sala Mix 5.1 Certificata Dolby.

Ortigia Film Festival ha il sostegno di SIAE Società Italiana degli Autori ed Editori e del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del TurismoMiBACT ed è realizzato nell’ambito del Programma Sensi Contemporanei Cinema, “Regione Siciliana – Assessorato Turismo, Sport e Spettacolo – Ufficio Speciale per il Cinema e l’Audiovisivo”, “Sicilia Filmcommission” con il patrocinio del Comune di Siracusa.

Scarica il comunicato in PDF