Al via il 15 luglio Ortigia Film Festival

“Dopo la guerra” apre la IX edizione della kermesse alla presenza della regista Annarita Zambrano.

Maria Sole Tognazzi incontrerà il pubblico alla proiezione speciale di “Viaggio sola”

Inaugurerà la vetrina dei documentari “Rolling Stones Olé Olé Olé!”

Partirà il 15 luglio all’insegna di “Vita e ribellione”, Ortigia Film Festival, giunto alla sua IX edizione.

A dare il via alla kermesse il direttore artistico Lisa Romano, il sindaco di Siracusa Giancarlo Garozzo, il vicesindaco di Siracusa e assessore alla cultura Francesco Italia e il dirigente dell’Assessorato Turismo Sport e Spettacolo della Regione Siciliana – Ufficio Speciale per il Cinema e l’Audiovisivo / Sicilia Film Commission Alessandro Rais, accompagnati dalla madrina Daniela Virgilio.

Sarà Dopo la guerra di Annarita Zambrano ad aprire il festival alle ore 21.00 in Arena Minerva, alla presenza della regista, reduce dal Festival di Cannes. Il film uscirà in autunno distribuito da I Wonder Pictures e qui ad Ortigia è presentato in anteprima Siciliana. Al centro della pellicola il tema del terrorismo attraverso una chiave di lettura intimista e inedita; ovvero quella delle sorti di una famiglia comune che si ritrova a fare i conti con un figlio terrorista dal passato ingombrante e con le conseguenze che ciò implica.

A seguire, in Arena Minerva alle 23.00, la proiezione speciale di Viaggio sola di Maria Sole Tognazzi, fra i giurati del concorso lungometraggi di quest’anno, che saluterà il pubblico del Festival.

Inaugurerà la vetrina dei documentari alle 21.30 in Arena Logoteta, The Rolling Stones Ole’, Ole’, Ole’!: A Trip Across Latin America di Paul Dugdale, nello spirito “musicale” che quest’anno anima la selezione dei documentari. The Rolling Stones Ole’ Ole’ Ole’ è lo storico ed entusiasmante viaggio fino all’Avana di una delle band più famose della storia del rock. Un viaggio attraverso l’America Latina tra concerti e interviste per scoprire l’anima di una band da sempre sulla cresta dell’onda.

Alle 23.00 prosegue in Arena Logoteta la replica di Dopo la guerra e il saluto della regista Annarita Zambrano.

Ortigia Film Festival dà il via alla sua IX edizione aprendo così la Sezione competitiva di opere prime e seconde italiane, il Concorso internazionale Cortometraggi e la Vetrina Documentari.

Il Festival ha il sostegno di SIAE – Società Italiana degli Autori ed Editori e del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo – MiBACT ed è realizzato nell’ambito del Programma Sensi Contemporanei Cinema, “Regione Siciliana – Assessorato Turismo, Sport e Spettacolo – Ufficio Speciale per il Cinema e l’Audiovisivo”, “Sicilia Filmcommission” con il patrocinio del Comune di Siracusa.